SHARE

Di scoprire sapori in tavola non si finisce mai. Così da una collaborazione tra Slow Food Avellino, col fiduciario Carlo Iacoviello, e Rosmarinonews.it, blogzine  della giornalista enogastronomica Antonella Petitti, è nato l’evento “A cena con i Presìdi” ospitato nel ristorante pizzeria Daniele Gourmet nella mia città di Avellino, a cui ho partecipato lo scorso 18 maggio.

Il pizzachef Giuseppe Maglione ha abbracciato nel menù del suo Daniele Gourmet alcuni prodotti unici campani dei Presìdi Slow Food, alimenti rari che piccole aziende hanno recuperato dalla terra salvaguardandoli e proteggendoli da una sempre più vasta agricoltura industriale. Ma non solo. Chi si prende cura di questi prodotti punta al rispetto dell’ambiente e dei territori e tradizioni locali.

Il menù della serata è stato un percorso di emozioni sensoriali, alla scoperta appunto di ben 9 prodotti campani a Presidio Slow Food da poter usare quotidianamente per un’alimentazione “buona, pulita e giusta”, secondo la filosofia di Slow Food.

La prima portata è stato un antipasto degustazione a base di baccalà con papaccelle napoletane e olive nere caiazzane a sinistra, con broccolo Aprilatico a destra ed un cappuccino di baccalà con vellutata di ceci di Cicerale al centro, il tutto accompagnato da un’ottima annata 2015 di spumante Irpinia Greco DOP Cooperativa Le Otto Terre.

 

La cena è continuata con il giro pizze, prima che arriva in tavola è la Pizza Margerita Antica con l’antico pomodoro di Napoli detto “Miracolo di San Gennaro” e mozzarella di bufala campana DOP “Caseificio Costanza”.

 

Seguita poi dalla Pizza Guerriero con carciofo bianco di Pertosa avvolto da uno strato sottile di lardo su una base di formaggio blue pecora di Carmasciando.

 

E per fine con una squisita Pizza Grani Antichi, il cui impasto fatto di grani antichi è stato condito con Piennolo, alici di Menaica, capperi di Salina e olive ammaccate del Cilento. Tutte le pizze sono state condite con olio EVO DOP “Torretta”.

Dulcis in fundo il cremoso di ricotta di Agerola con cipolla di Alife e cialda di mandorle all’Aglianico.

Un’esperienza che mi ha portato a riscoprire ancora di più la nostra amata terra campana ed i suoi preziosi prodotti, in cui si è valorizzato soprattutto l’impegno dei piccoli produttori e la sostenibilità della biodiversità in tavola.

Tutti questi prodotti potete trovarli sempre nel menù del ristorante pizzeria Daniele Gourmet sito in Viale Italia ad Avellino, un accogliente locale da poco ristrutturato aperto a pranzo e cena. Dispone anche di una sala solo per i più piccini, dove possono mangiare tra loro e divertirsi con giochi a disposizione.

Si ringrazia Antonella Petitti per l’invito.

Un grazie va anche alle splendide blogger di Avellino #bloggeramerenda  per la bella compagnia.

 

 

 

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*